Respirazione per Mamme: Ritrovare la Calma nel Caos Quotidiano

Nel vortice delle giornate frenetiche, tra scadenze lavorative e impegni familiari, trovare un momento di pace sembra un lusso che pochi genitori possono permettersi. Nella mia esperienza personale e professionale, ho scoperto che la chiave per mantenere un equilibrio nella vita di una mamma impegnata non risiede nell’aggiungere ore al giorno, ma nel saperle vivere più profondamente. E uno degli strumenti più potenti a nostra disposizione è qualcosa che portiamo sempre con noi: il nostro respiro.

Capire come utilizzare la respirazione per calmare la mente e il corpo non è solo una pratica antica, ma è anche una tecnica validata dalla scienza moderna per ridurre lo stress e migliorare il benessere generale. In questo articolo, voglio condividere con voi, cari genitori e in particolare mamme impegnate, 5 semplici esercizi di respirazione che potete integrare facilmente nella vostra routine quotidiana, per ritrovare serenità e forza interiore, anche nei momenti più caotici.

Respirazione Diaframmatica (o Respirazione Addominale)

Per eseguire correttamente la respirazione diaframmatica:

  • Trova un posto tranquillo dove puoi sederti o sdraiarti comodamente senza essere disturbata/o.
  • Posiziona una mano sul centro del petto e l’altra sull’addome, all’altezza dell’ombelico.
  • Chiudi gli occhi per aiutarti a concentrarti e prendi un respiro profondo dal naso, cercando di dirigere l’aria verso il basso, in modo che la tua mano sull’addome si sollevi, mentre quella sul petto rimane quasi immobile.
  • Fai una pausa per un secondo quando senti che i tuoi polmoni sono pieni.
  • Esala lentamente attraverso il naso, sentendo l’addome che si abbassa leggermente.
  • Ripeti l’esercizio per 5 minuti, concentrandoti sul movimento dell’aria e sulla sensazione di rilassamento che ne deriva.

Respirazione 4-7-8

Ideale per calmare rapidamente la mente e il corpo:

  • Sedetevi in un luogo tranquillo, con la schiena dritta.
  • Inspirate silenziosamente attraverso il naso contando fino a 4.
  • Tenete il respiro, contando mentalmente fino a 7.
  • Espirate completamente il respiro attraverso il naso, contando fino a 8.
  • Questo completa un ciclo. Ripetete l’intero processo per quattro volte totali.
  • Cercate di eseguire questo esercizio almeno due volte al giorno per massimizzare i benefici.

Respirazione Alternata delle Narici (Anuloma Viloma)

Questo esercizio richiede un po’ più di pratica ma è estremamente benefico per equilibrare mente e corpo:

  • Sedetevi in una posizione comoda con la schiena dritta.
  • Usate il pollice destro per chiudere delicatamente la narice destra.
  • Inspirate profondamente attraverso la narice sinistra.
  • Chiudete la narice sinistra con l’anulare o il mignolo della stessa mano, rimuovendo il pollice dalla narice destra, ed espirate attraverso questa.
  • Inspirate attraverso la narice destra, chiudetela con il pollice, aprite la narice sinistra ed espirate.
  • Questo completa un ciclo. Continuate per 3-5 minuti, cercando di mantenere il respiro fluido e regolare.

Respirazione del Leone (Simhasana)

Questa tecnica aiuta a liberare tensione e stress:

  • Sedetevi comodamente sulle ginocchia, con le natiche sui talloni. Poggiate le mani sulle ginocchia, con le dita aperte larghe.
  • Inspirate profondamente attraverso il naso.
  • Mentre espirate con forza, aprite la bocca il più possibile, tirate fuori la lingua verso il basso verso il mento e emettete un suono “ha” profondo dalla gola.
  • Ripetete l’esercizio 2-3 volte. Oltre a ridurre lo stress, questa pratica può essere divertente e rilassante anche per i bambini.

Respirazione Contemplativa

Un modo per unire meditazione e respirazione:

  • Trovate un posto calmo dove poter sedere senza interruzioni, con la schiena dritta.
  • Chiudete gli occhi e iniziate a respirare profondamente, ma con naturalezza.
  • Con ogni inspirazione, immaginate di riempirvi di luce e energia positiva.
  • Con ogni espirazione, visualizzate di liberarvi di ogni tensione e pensiero negativo.
  • Concentratevi su qualcosa per cui siete grate/i, lasciando che questa sensazione permei ogni respiro.
  • Continuate per 5-10 minuti, o per quanto vi sentite a vostro agio.
Donna con mani nel mudra Namaste

Incorporare questi esercizi di respirazione nella vostra vita quotidiana non richiede molto tempo, ma può avere un impatto profondo sulla vostra capacità di gestire lo stress e rimanere centrati. Ricordate, la chiave non è cercare momenti di calma lontano dalla tempesta, ma imparare a trovare la calma dentro di essa. Come mamma di Leone e Iside, so bene quanto possa essere sfidante trovare un attimo per sé stessi, ma vi assicuro che dedicare anche solo pochi minuti al giorno a queste pratiche può fare la differenza nella vostra vita. Perché prendersi cura del proprio benessere interiore significa essere in grado di offrire il meglio ai propri cari. Respirate profondamente, e lasciate che ogni soffio vi guidi verso una maggiore serenità e gioia di vivere.